NEWS - Tutti gli sport(escluso il calcio)


News lotta da FIJLKAM

News lotta da FIJLKAM

#lotta #FIJLKAM

Lotta
Intervista olimpica (14) Aurora Russo: “…sono le mie prime Olimpiadi, è un mix di emozioni veramente intenso”

Concluso il ciclo di interviste olimpiche nel judo (clicca qui per ricominciare la serie), passiamo alla lotta, dove la Nazionale sarà rappresentata, come sappiamo, da Aurora Russo e Frank Chamizo.

Diamo dunque inizio a questo ciclo sulla lotta olimpica e fermiamoci un momento a chiacchierare con la grande e bellissima sorpresa di quest’anno: Aurora! Via alle presentazioni, nome, categoria di peso e le ultime vittorie fondamentali…

“Aurora Russo, categoria 57 kg di lotta libera femminile, tra i titoli più prestigiosi ho conquistato finora 3 ori continentali (da U15 a U20), un argento europeo, un oro e un argento ai Mondiali U20. E poi c’è il bronzo al Torneo Mondiale di Qualificazione Olimpica di Istanbul.”

 

Diciamo soltanto una parola: Olimpiadi…

“Sono le mie prime Olimpiadi ed è un’emozione, anzi, un mix di emozioni veramente intenso. Spero di riuscire a fare una bellissima gara e portare in alto l’Italia conquistando una bella medaglia.”

 

Con un piccolo passo indietro torniamo al momento in cui hai ricevuto la qualificazione…

“Mamma mia… un’emozione incredibile. Sono riuscita a realizzare il sogno di una vita. Dopo tanti sacrifici, allenamenti, lontana da casa, ho conquistato ciò per cui ho sempre lavorato. Non mi sembrava vero: ci ho creduto tanto ma non ero fra le più quotate (diciamo) ed è stata anche una sorpresa.”

 

Fingiamo che oggi sia il giorno della gara: ti svegli, arrivi al palazzetto, vieni chiamata per il primo incontro…

“Solitamente mi alzo molto presto, faccio il peso e, subito dopo, la colazione. Poi, concentrazione assoluta per la gara e tanta ansia (ride ndr) … E nulla, si aspetta l’incontro. Sugli spalti ci saranno i miei tifosi, verranno quasi tutti, famiglia, parenti... È la gara più bella di tutte. Questo non mi crea ansia, credo che sarà un valore in più per me e mi darà tata forza.””

 

E proviamo a immaginare di raggiungere un risultato importante…

“Eh… sarebbe una bellissima sensazione, sinceramente non so cosa proverei. Ci spero tanto… questo sì, ma non so dire come reagirei, deve essere un’emozione indescrivibile… è il sogno di ogni atleta!”

Aurora Russo OG Qualifiers 3

 

Facciamo un altro salto indietro, ai tuoi primi passi sulla materassina…

“La prima volta non la ricordo, ero veramente piccola, avevo soli 3 anni. Ho seguito le orme di mio fratello maggiore e da lì non sono mai più scesa.”

 

Cos’è per te la lotta?

“È un insieme di tante cose, di gioie e di delusioni, di emozioni fortissime. Nonostante le vittorie o le sconfitte, questo sport mi ha sempre aiutata nella vita con i suoi valori di rispetto, di altruismo. Saper affrontare anche le sconfitte… questo sport mi insegna a vivere!”

 

Il percorso che ti ha portato fin qui, come dicevamo, è fatto di vittorie, sconfitte, emozioni indescrivibili, gioie e delusioni… ed è fatto anche delle persone che ti circondano…

“Le prime persone sono sicuramente la mia famiglia. Mi è sempre stata vicino, mi aiutata nei momenti belli e meno belli. Sono loro i primi. Poi il mio fidanzato che mi supporta e sopporta. E ovviamente il mio team, i miei allenatori e tutti coloro che hanno lavorato con me per raggiungere questo grande traguardo.”

 

Un’ultima domanda: se a leggere quest’ultima risposta ci fosse un bambino o una bambina, che cosa diresti loro?

“Direi di non smettere mai di credere nei propri sogni perché veramente ogni cosa è possibile, ogni cosa ha il suo tempo… direi di allenarsi sempre, senza scoraggiarsi, anche e soprattutto quando le cose non vanno bene. I risultati poi arrivano!”

Data articolo: Wed, 24 Jul 2024 08:37:14 +0200
Lotta
Beach Wrestling: sipario sulla World Series di Timisoara, Indelicato sfiora il podio

Roma, 21 luglio 2024 – È calato il sipario sulla terza tappa della World Series di Beach Wrestling, dove Francesca Indelicato ha sfiorato il podio nella categoria dei 60 kg, piazzandosi infine in quarta posizione.

La due giorni di gara è iniziata ieri, giornata in cui Francesca Indelicato ha vinto due incontri su tre. Si è imposta, infatti, sulle due lottatrici rumene Gabriela Cuc (3-0) e Elena Ionescu (3-2), mentre ha ceduto il passo all’ucraina Sofiia Kushnir (3-0).

Oggi, alla ripresa degli incontri, Indelicato ha nuovamente vinto contro la spagnola Maria Victoria Baez Ditone sul risultato di 3-0, approdando così in semifinale. Qui, però, si è dovuta arrendere all’ucraina Anastasiya Kravchenko sul risultato di 2-0.

Nella finale per il terzo posto contro l’ucraina Bordinskykh, infine, nonostante un buon incontro, l’azzurra si è arresa sul risultato di 3-2. Decisivo un challenge quando mancavano 14 secondi alla conclusione.

In gara c’era anche Alessio Vandi, categoria +90 kg, che purtroppo non è riuscito a imporsi e ad accedere alle fasi finali.

Per tutti i risultati della competizione clicca qui.

Data articolo: Sun, 21 Jul 2024 15:56:59 +0200
Lotta
A Timisoara la terza tappa della World Series di Beach Wrestling: al via sabato

Roma, 18 luglio 2024 – Cominciano oggi a Timisoara i Campionati Europei U15, U17 e U20 di Beach Wrestling, ai quali farà seguito, sempre nella città rumena, la terza tappa 2024 della World Series. Azzurri in gara sono prevista solo per quest’ultima competizione e saranno Francesca Indelicato e Alessio Vandi, che lottano rispettivamente nella categoria -60 kg femminile e in quella +90 kg maschile. Indelicato, lo ricordiamo, ha vinto il circuito World Series nella sua categoria nel 2021.

Le gare si svolgeranno sabato 20 e domenica 21. La prima giornata e la parte iniziale della seconda saranno dedicate alle fasi eliminatorie, per arrivare domenica pomeriggio alle fasi finali.

Clicca qui per il sito di riferimento, dove trovare maggiori informazioni e i risultati in diretta.

Data articolo: Thu, 18 Jul 2024 07:04:26 +0200
Lotta
Gabriele Niccolini di bronzo! E cala il sipario sugli Europei U20

Roma, 7 luglio 2024 – L’Italia chiude in bellezza i Campionati Europei U20 con un altro bronzo, stavolta firmato da Gabriele Niccolini nella categoria degli 86 kg. Il giovane livornese ha lottato alla grande ieri ed oggi, nella sua finale conquistata con grinta e determinazione, ha fatto vedere ancora la sua forza.

L’incontro con il turco Ahmet Yagan, disputato oggi pomeriggio, è stato davvero avvincente. Niccolini ha chiuso il primo tempo sotto per 5-0 e a quel punto, come ha spiegato l’inviato Casarola, doveva per forza di cose inventarsi qualcosa per riprendere la situazione in mano. E così è stato: il secondo tempo infatti ha visto l’azzurro attaccare senza timore fino a chiudere sul punteggio strameritato di 10-8.

Sua, dunque, la terza medaglia di bronzo di questi Europei U20 e U17, dopo quella conquistata ieri da Alessandro Nini e quella vinta la settimana scorsa da Angela Casarola tra gli U17.

Il miglior modo per chiudere la lunga esperienza in Serbia degli azzurrini è proprio questo: una vittoria, una festa per loro e per tutta la lotta italiana!

Per tutti i risultati dettagliati clicca qui.

Data articolo: Sun, 07 Jul 2024 18:14:25 +0200
Lotta
Ad Alessandro Nini la prima medaglia azzurra degli Europei U20! E domani la vuole anche Niccolini

Roma, 6 luglio 2024 – Giornata ricca di emozioni per gli azzurrini impegnati nei Campionati Europei U20 a Novi Sad, iniziata con la bella prova di Alessandro Nini nei ripescaggi e conclusa, appunto, con la sua splendida finale per il terzo posto. L’azzurro dei 65 kg, dopo aver già lottato molto bene ieri, oggi non ha proprio lasciato scampo ai suoi avversari ed ha meritato una medaglia sofferta e voluta, come racconta l’inviato Maurizio Casarola.

Questa mattina Nini ha battuto lo spagnolo Ferrusola Milla per manifesta superiorità tecnica ed nella finale ha trovato di fronte a sé l’armeno Andranik Avetisyan: i due hanno dato vita ad un gran bell’incontro, l’armeno si è portato in vantaggio di 4 punti ma l’azzurro non si è arreso e ha ribaltato la situazione, andando poi a concludere sul risultato di 9-6. Bravissimo!

Nel mezzo, però, è da raccontare anche l’ottimo percorso di Gabriele Niccolini che è andato a conquistarsi una finale per il bronzo negli 86 kg. Fermato soltanto in semifinale dal forte russo Ibragim Kadiev, l’atleta livornese aveva battuto tre avversari: l’ungherese Zsivnovszki e il polacco Szucki per superiorità tecnica, oltre all’armeno Yepremyan 7-0 ai quarti di finale.

Degli altri liberisti in gara, anche Pasquale Liuzzi, Vassilj Guccini e Martino Piliero sono stati ripescati e domani cercheranno di approdare alle sfide per il bronzo, rispettivamente nei 61, nei 92 e nei 125 kg. Ad attenderli ci saranno lo slovacco Meszaros per Liuzzi, Vadzim Bandarkou (AIN) per Guccini e l’azero Dursunov per Piliero.

Sono stati eliminati, invece, Carmine Caiazza, Daniele Gubbiotti e Raul Caso. I primi due erano impegnati nei ripescaggi, mentre Caso nelle eliminatorie. Quest’ultimo, nella categoria dei 74 kg, ha vinto 3-1 agli ottavi contro il moldavo Vlad Stratan ma si è arreso ai quarti, dopo un incontro molto tirato (concluso 4-3), contro Tamir Eshinimaev (AIN).

L’appuntamento è dunque per domani, ultima giornata, con la finale di Gabriele Niccolini e i ripescaggi di Pasquale Liuzzi, Vassilj Guccini e Martino Piliero. L’evento è disponibile in diretta streaming dal sito UWW, dove si possono consultare anche tabelloni e risultati.

Data articolo: Sat, 06 Jul 2024 16:58:21 +0200
Lotta
Quinto posto per Contrafatto e 3 ripescaggi nella libera maschile. Domani ultima giornata di eliminatorie a Novi Sad

Roma, 5 luglio 2024 – Ultima giornata di lotta femminile e prima di libera maschile a Novi Sad, dove Bianca Contraffatto è arrivata ai pedi del podio dei 65 kg. Gran bella prestazione nei ripescaggi contro la serba Masa Perovic, battuta 9-0, ma niente da fare per la siciliana contro Margarita Salnazarian (AIN) nella finalina per il bronzo. È un buon quinto posto agli Europei U20 per la giovane azzurra!

Dei quattro liberisti che hanno debuttato oggi, invece, tre sono stati ripescati e soltanto Angelo Aleo (97 kg) è stato definitivamente eliminato.

Cominciamo da Alessandro Nini che, nei 65 kg, ha fatto un’ottima gara vincendo due incontri e fermandosi soltanto ai quarti di finale contro l’atleta AIN Adam Arkhiev sul risultato di 4-1. Prima aveva battuto sia l’ungherese Zoltan Mizsei per superiorità tecnica sia il tedesco Marcel Wagin 6-2.

Carmine Caiazza nei 57 kg e Daniele Gubbiotti nei 70 kg hanno invece perso al primo turno, anche a causa di un sorteggio sfortunato che li ha messi subito di fronte a due atleti molto bravi: Lev Pavlov (AIN) per il primo e il moldavo Alexandr Gaidarli per il secondo.

Le prime sfide dei ripescaggi di domani saranno contro il georgiano Zangaladze per Caiazza, contro lo spagnolo Ferrusola Milla per Nini e contro il bulgaro Atanasov per Gubbiotti.

Domani, dunque, sulle materassine serbe ci saranno ben 8 liberisti a caccia di una medaglia: oltre ai 3 ripescaggi, infatti, occhi puntati sul debutto di Pasquale Liuzzi (61kg), Raul Caso (74kg), Gabriele Niccolini (86kg), Vassilj Guccini (92kg) e Martino Piliero (125kg).

L’evento è disponibile in diretta streaming dal sito UWW, dove si possono consultare anche tabelloni e risultati.

Data articolo: Fri, 05 Jul 2024 17:16:14 +0200
Lotta
Bianca Contrafatto va ai ripescaggi e domani debutta la libera maschile

Roma, 4 luglio 2024 – Non ingrana la nazionale italiana U20 di lotta impegnata nei Campionati Europei di Novi Sad. Oggi, nell’ultimo giorno di eliminatorie della lotta femminile, sono state eliminate 4 lottatrici su 5: soltanto Bianca Contrafatto è infatti stata ripescata e nutre ancora speranza per un posto sul podio continentale.

L’azzurra ha perso il suo incontro degli ottavi di finale contro la turca Beyza Nur Akkus per schiena, quando erano sul risultato di 2-0. L’avversaria è però arrivata fino alla finalissima, ripescando dunque Contrafatto che domani sfiderà la serba Masa Perovic. La vincente approderà alla finalina per il bronzo contro Margarita Salnazarian (AIN).

Le quattro atlete eliminate sono, invece, Fabiana Rinella (53kg), Asia Craparotta (57kg), Elena Nicolodi (62kg) e Fabiana Dattilo (72kg). Rinella è stata battuta dalla turca Cayir, dopo un bellissimo incontro (6-8), nel quale Fabiana ha anche lamentato un dolore al ginocchio. Anche Craparotta ha ben lottato contro la slovacca Lara Gorcs, ma negli ultimi attimi dell’incontro è stata rimontata e il pareggio 4-4 ha dato ragione all’avversaria. Nicolodi ha ceduto il passo alla svedese Karina Samuelsson, mentre Dattilo a Kristina Bratchikova (AIN), entrambe per schiena.

Domani, dunque, Bianca Contrafatto sarà l’ultima speranza per la femminile in questa rassegna, e nel frattempo debutteranno i primi liberisti: Carmine Caiazza (57kg), Alessandro Nini (65kg), Daniele Gubbiotti (70kg), Angelo Aleo (97kg).

L’evento è disponibile in diretta streaming dal sito UWW, dove si possono consultare anche tabelloni e risultati.

Data articolo: Thu, 04 Jul 2024 15:51:39 +0200
Lotta
Europei U20: Anna Iodice ai ripescaggi, altre cinque atlete pronte al debutto

Roma, 3 luglio 2024 – Durante la prima giornata di eliminatorie della lotta femminile agli Europei U20, Anna Iodice si è qualificata per i ripescaggi, guadagnando così un'altra opportunità per accedere alla finale per il bronzo. Domani, l'azzurra dei 76 kg avrà la chance di riscattare la sconfitta di oggi e puntare al podio. Ad attenderla ci sarà la croata Mila Andalic, anche lei battuta quest’oggi dalla finalista turca Elmira Yasin.

Purtroppo, oggi sono state eliminate dal torneo tre delle nostre lottatrici. Elisa Duce (55kg) ha ceduto il passo all’ucraina Mariia Nemish. Immacolata Danise (59kg) si è arresa alla turca Sevim Akbam dopo un incontro molto tirato, in cui l’italiana era andata in vantaggio e che si è infine chiuso 4-5. Emma Carri (68kg), infine, non ha superato la turca Ayse Erkan. Anche Danise e Carri hanno poi sperato fino all’ultimo in un ripescaggio, sfortunatamente sfumato.

L’appuntamento è dunque a domani con il ripescaggio di Anna Iodice e con altre cinque giovani lottatrici italiane pronte per il loro debutto nella competizione: Fabiana Rinella (53kg), Asia Craparotta (57kg), Elena Nicolodi (62kg), Bianca Contrafatto (65kg) e Fabiana Dattilo (72kg).

L’evento è disponibile in diretta streaming dal sito UWW, dove si possono consultare anche tabelloni e risultati.

Data articolo: Wed, 03 Jul 2024 16:07:57 +0200
Lotta
Europei U20: ultimo atto per i greco romanisti azzurri, domani debutta la femminile

Roma, 2 luglio 2024 – Si è conclusa la prima parte di gara ai Campionati Europei U20, in scena a Novi Sad, dove sono arrivate al termine le giornate dedicate alle eliminatorie (e prime finali) della lotta greco romana. Purtroppo per gli azzurrini, anche oggi è andato come ieri e nessuno dei due atleti in gara è riuscito a strappare un pass per le finali di domani.

Federico Raccagni, nei 67 kg, ha perso per schiena contro l’estone Artur Jeremejev. Era il primo turno di gara e l’avversario è stato poi battuto ai quarti di finale negando a Raccagni la possibilità del ripescaggio.

Stessa sorte per Riccardo Bufis nei 97 kg: l’azzurrino è stato battuto agli ottavi dal turco Ahmet Eremekter sul risultato di 6-2, il quale ha poi perso in semifinale contro l’ucraino Yakushenko.

Domani solcheranno le materassine continentali Elisa Duce (55kg), Immacolata Danise (59kg), Emma Carri (68kg), Anna Iodice (76kg), nel debutto della lotta femminile in questa rassegna.

L’evento è disponibile in diretta streaming dal sito UWW, dove si possono consultare anche tabelloni e risultati.

Data articolo: Tue, 02 Jul 2024 16:28:00 +0200
Lotta
A Novi Sad sono iniziati gli Europei U20 con la greco romana

Roma, 1 luglio 2024 – Sono iniziati, ancora a Novi Sad, i Campionati Europei U20 che continueranno fino a domenica 7 luglio nella città serba. Il torneo, come sempre, si suddivide nei tre stili e vediamo nei primi due giorni le eliminatorie della greco romana, mercoledì e giovedì sarà il turno della femminile, mentre venerdì e sabato spazio alla libera maschile. Le finali di ogni categoria si disputano il giorno successivo.

Oggi sono dunque saliti sulle materassine i lottatori della greco romana per i primi turni eliminatori e tra gli azzurri c’erano Davide Zilio e Giulio Bellon, impegnati rispettivamente nei 63 e negli 87 kg. Sfortunatamente, entrambi sono stati eliminati prima di poter accedere alle fasi finali e senza possibilità del ripescaggio.

Zilio è stato battuto dal bielorusso (AIN) Ivan Nehoda, mentre Bellon ha ceduto il passo all’altro atleta AIN Aleksander Krikukha. Entrambi gli avversari hanno poi perso il match successivo.

Ma è solo l’inizio e domani scenderanno in campo gli ultimi due greco romanisti italiani: Federico Raccagni nei 67 kg e Riccardo Bufis nei 97 kg.  

L’evento è disponibile in diretta streaming dal sito UWW+, dove si possono consultare anche tabelloni e risultati.

Data articolo: Mon, 01 Jul 2024 15:22:02 +0200


Tutte le notizie di tutti gli sport escluso il calcio

News generaliste che accomunano sport diversi