News da Bagheria

News da Bagheria

#Bagheria #News

Dall'Italia e dal Mondo

Roberto Baggio e la sua famiglia sono stati vittime di una rapina in casa ieri sera mentre guardavano la partita Italia-Spagna in tv.

La grave aggressione è avvenuta nella villa dell’ex pallone d’oro ad Altavilla Vicentina. Cinque uomini sono entrati armati e con Baggio è nata una colluttazione nella quale l’ex calciatore è rimasto seriamente ferito (è stato medicato nella notte in ospedale per una ferita alla fronte). Sono stati rubati valori, gioielli ed orologi. Indagano i carabinieri.

L'articolo Vicenza. Aggredito e ferito Roberto Baggio proviene da La Voce di Bagheria.



Data articolo: Fri, 21 Jun 2024 08:12:51 +0000
Ultime News

La Camera Penale di Termini Imerese, nel più ampio progetto dell’Unione delle Camere Penali Italiane, ha organizzato per il sabato 22 giugno, alle 10,00, a piazza Butifar a Bagheria, la maratona Oratoria contro i suicidi in carcere.

L’iniziativa tende a denunciare pubblicamente tanto la mancanza di un programma di serie riforme strutturali e di ripensamento dell’intera esecuzione penale, quanto l’irresponsabile indifferenza della politica di fronte al dramma del sovraffollamento e denunciare i suicidi nelle carceri italiane che nel solo 2024 sono 45.
L’avvocato Vincenzo Pillitteri presidente camera penale di Termini sottolinea che “In Italia si muore ancora oggi di pena”.
Parteciperanno vari avvocati che si alterneranno nella denuncia sociale. Sarà presente anche il componente della giunta nazionale dell’UCPI Luigi Miceli.

L'articolo Bagheria. Manifestazione contro i suicidi in carcere organizzata dalla camera penale di Termini Imerese proviene da La Voce di Bagheria.



Data articolo: Fri, 21 Jun 2024 07:38:36 +0000
Primo Piano

Nei giorni scorsi, i Finanzieri del Comando Provinciale di Palermo, nel corso di tre distinte operazioni, hanno sottoposto a sequestro complessivamente novanta esemplari di tonno rosso e nove esemplari di pesce spada non tracciati, per un totale di circa dieci tonnellate di pescato. In particolare, nel primo intervento, le Fiamme Gialle di Bagheria hanno individuato alcuni furgoni provenienti dal porto della frazione marittima di Porticello, che di notte procedevano speditamente verso un deposito riconducibile a una nota pescheria di Bagheria, nel quale erano stoccati, prima di essere immessi in vendita nei principali mercati ittici della zona, sedici esemplari di tonno rosso (Thonnus thynnus) privi del documento di cattura (Bluefin Tuna Catch Document), un modello con cui viene garantita la tracciabilità delle diverse fasi della filiera di sfruttamento di questa specie ittica, dalla sua cattura alla successiva commercializzazione.
Nel secondo intervento, invece, i militari, seguendo dei furgoni provenienti sempre da Porticello, hanno individuato un deposito abusivo gestito da un soggetto privo di partiva IVA e SCIA, al cui interno sono stati rinvenuti quarantaquattro esemplari di tonno rosso e nove esemplari di pesce spada, anche in questo caso privi dei documenti obbligatori a garanzia della tracciabilità della filiera di sfruttamento. Peraltro, venticinque tra gli esemplari rinvenuti sono risultati essere “sottomisura”, ovvero con un peso o una lunghezza inferiori rispetto alle taglie minime per cui è consentita la pesca (30 kg di peso o 115 cm di lunghezza alla forca per il tonno e 100 cm di lunghezza dal rostro alla coda per il pesce spada).

Infine, nel corso di un terzo intervento eseguito unitamente a personale della Guardia Costiera della Direzione Marittima di Palermo e dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porticello, le Fiamme Gialle hanno rinvenuto altri trenta esemplari di tonno rosso, sempre privi della documentazione obbligatoria, all’interno del deposito di una impresa con sede a Bagheria operante nel settore della rivendita all’ingrosso di prodotti ittici. Per quanto sopra i responsabili sono stati segnalati all’Autorità marittima e all’Assessorato Regionale alle attività produttive ai sensi della legge che prevede, oltre alla confisca del pescato privo di tracciabilità, una sanzione pecuniaria che va da un minimo di 1.000 euro a un massimo di 6.000 euro, sanzione aumentata di un terzo in quanto la specie ittica del tonno rosso è considerata a rischio estinzione.

Inoltre, nei confronti del soggetto detentore del deposito abusivo sono state irrogate anche le ulteriori sanzioni previste per la pesca e la detenzione di prodotti ittici cosiddetti “sottomisura” e per l’esercizio di un’attività commerciale in assenza di autorizzazione, condotte che prevedono delle sanzioni amministrative che vanno dai 12.500 euro ai 150.000 euro, la prima, e da un minimo di 1.549 euro a un massimo di 15.493 euro, la seconda. Le 10 tonnellate di tonno e pesce spada sequestrate, essendo state certificate come idonee al consumo alimentare da parte dell’Autorità Sanitaria locale, per qualità e conservazione, sono state devolute in beneficenza direttamente dai militari operanti alla ONLUS “Banco Alimentare Sicilia Occidentale”. La pesca degli esemplari sottoposti a sequestro è disciplinata da rigide regole di contingentamento e tracciamento finalizzate, da un lato, a impedire che vengano immessi sul mercato prodotti ittici non sicuri per la salute dei consumatori e, dall’altro, a garantire la sopravvivenza di queste specie a rischio di estinzione a causa di una pesca intensiva foraggiata anche da un fiorente mercato nero che ricerca continuamente tali prodotti per la loro prelibatezza e per gli ingenti guadagni derivanti dalla relativa vendita. I controlli eseguiti dalle Fiamme Gialle perseguono pertanto una duplice finalità: quella di garantire che le attività commerciali che operano nella legalità non subiscano la concorrenza di chi opera in violazione di legge, e quella di evitare che il commercio di prodotti non genuini e insicuri danneggi il mercato del pescato locale e nazionale, caratterizzato da elevati standard di qualità attraverso la completa tracciabilità della filiera di sfruttamento.

foto tratta da internet

L'articolo Porticello. Sequestrati dalla Guardia di Finanza 10 tonnellate fra tonno e pesce spada irregolari. Donati in beneficenza proviene da La Voce di Bagheria.



Data articolo: Fri, 21 Jun 2024 07:12:26 +0000
Ultime News

Il chirurgo  bagherese Giuseppe Carollo parteciperà all’XI Congresso internazionale di Chirurgia
d’urgenza che si svolgerà dal 25 al 28 giugno 2024 nell’isola di Rodi.

In questo prestigioso evento scientifico, un posto di rilievo ha la Chirurgia d’urgenza del Policlinico
di Palermo “Paolo Giaccone”.
L’equipe di chirurghi coordinata dal professor Cocorullo presenterà cinque poster di cui tre con casi
chirurgici rari e tre relazioni.
Dell’equipe attivamente presente al convegno in qualità di autori degli studi scientifici, che saranno
esposti durante i lavori figurano i professori Cocorullo, Guercio, Salamone, i dottori Gullo,
Marcianò, il  bagherese Carollo e le dottoresse Palazzolo, Vicari e Campo.
Il Dottor Giuseppe Carollo è un professionista medico altamente qualificato con una vasta
esperienza nel campo della chirurgia. Nato nel 1982, si è laureato in medicina e chirurgia
specializzandosi successivamente in chirurgia generale. Ha un’ampia esperienza nel campo
dell’attività assistenziale e chirurgica. Ha acquisito una vasta esperienza, oltre che in chirurgia
d’urgenza, anche nel campo della chirurgia oncologica, laparoscopica e proctologica.
Infine un prezioso contributo ai lavori è stato dato dalle studentesse di Medicina e Chirurgia Sefora
La Sala, Greta Trapani e dalla  bagherese Claudia Militello.

L'articolo Il chirurgo bagherese Giuseppe Carollo al congresso internazionale a Rodi proviene da La Voce di Bagheria.



Data articolo: Thu, 20 Jun 2024 15:17:03 +0000
Ultime News

Si svolgerà dal 28 al 30 giugno la mostra d’Arte Mariana “Ianua Coeli” alla Parrocchia Santuario Maria Santissima Immacolata Anime Sante di Bagheria, a piazza Cirrincione.

La mostra di arte “Ianua Coeli” è una iniziativa promossa dal gruppo giovani della Parrocchia Maria SS. Immacolata- Anime Sante a Bagheria (PA) e dal parroco Don Giovanni Basile. Essa è una mostra di arte dedicata ad uno dei soggetti più rappresentati nella storia dell’Arte: la Madonna.

Nel 1954 l’allora Card. Ernesto Ruffini incoronò il simulacro dell’Immacolata che si venera nella Parrocchia definendola “Madre e Regina di Bagheria”. Per onorare la Nostra amata Regina il gruppo giovani, di concerto col parroco, hanno deciso di organizzare una mostra di arte sacra in suo omaggio coinvolgendo tutte le maestranze del nostro territorio.

La mostra d’arte ha lo scopo di promuovere, eccezionalmente con un evento mai avutosi a Bagheria fino ad oggi, da un lato la devozione alla Madonna e d’altro di valorizzare le arti e l’artigianato dei numerosi talenti di cui il nostro territorio è particolarmente ricco. Questo conferisce alla mostra una valenza culturale e sociale che va oltre l’aspetto religioso, aspirando alla promozione e al recupero del genio siciliano.

La vasta gamma e varietà degli artisti coinvolti costituisce il punto più originale del nostro evento; tra di essi vi sono infatti nomi illustri e giovani esordienti, veterani dell’arte e nuove leve.

Le opere sono le più disparate: pitture, sculture, icone, incisioni, intagli in legno, sculture in ferro, ricami, miniature, presepi e natività. Non manca nulla per deliziare la vista e lo spirito dinanzi ad una così eccellente galleria di opere che vi farà sfiorare veramente il cielo.

L'articolo Bagheria. Al Santuario Maria Immacolata Anime Sante la mostra “Ianua Coeli” proviene da La Voce di Bagheria.



Data articolo: Thu, 20 Jun 2024 09:16:44 +0000
Ultime News

Il Panificio Conti di Bagheria per il terzo anno entra nella guida Pane & Panettieri 2025 del Gambero Rosso d’Italia, aggiudicandosi nella sua sesta edizione ben 2 Pani.

La visione di questa edizione condivisa e sostenuta dalla maggior parte dei panifici presenti nella guida Pane e panettieri d’Italia 2025 di Gambero Rosso è quella che il pane in quanto cibo primario non deve fare male. L’importante riconoscimento proietta sempre di più il Panificio Conti tra le migliori panetterie d’Italia. Il panificio con oltre 26 anni di attività ha visto i titolari Carlo Conti e Donatella Paladino lavorare per consolidare la loro realtà nel panorama della panificazione regionale e nazionale, guardando con attenzione le materie prime di qualità e del territorio.

Carlo Conti inaugura giovanissimo il Panificio Conti nel 1996 a Bagheria grazie all’intraprendenza e alla sua voglia di mettersi in discussione, dopo che si era formato nel laboratorio dei genitori, che gestivano un avviato punto vendita di pasta fresca nel centro storico della cittadina palermitana.

«La conferma dei due pani per il terzo anno consecutivo per me è motivo di orgoglio. Avere i 2 Pani anche quest’anno è traguardo che mi mette alla stregua di tanti grandi della panificazione in Italia, rappresenta un punto importante e di stimolo per dare sempre il meglio. Nel futuro il mio obiettivo sarà quello sempre di trasferire nuove emozioni gastronomiche ai miei clienti, la mia filosofia di panificazione d’altronde pone la qualità e l’innovazione come punto cardine del processo produttivo».

L'articolo Al Panificio Conti di Bagheria riconfermati i 2 pani del Gambero Rosso proviene da La Voce di Bagheria.



Data articolo: Thu, 20 Jun 2024 08:44:20 +0000
x-Box 3

Si chiama “Io e Quel Cane di un mio Amico” il libro scritto dal veterinario bagherese Gino Gagliano.
E’ una sorta di guida sulla gestione e cura del cane.
Io e quel Cane di un mio Amico è uno scrigno di consigli preziosi e di nozioni accurate ma al contempo chiare. È rivolto a tutti coloro che hanno scelto, o sono sul punto di scegliere, di condividere la propria quotidianità, la propria abitazione, la propria vita con un amico a quattro zampe.

Gino Gagliano, grazie alla sua straordinaria esperienza sul campo e al suo continuo aggiornamento sulle nuove frontiere della medicina veterinaria, illustra in maniera semplice, e talvolta anche con un pizzico di umorismo, ciò che ogni proprietario dovrebbe assolutamente sapere per prendersi adeguatamente cura del proprio cane. Non si tratta di un libro da leggere e da mettere da parte.
È il manuale che ogni proprietario dovrebbe avere a disposizione: è pensato per una pronta consultazione, per utilizzarlo ogni volta se ne presenti l’esigenza. Racchiude le risposte alle domande che il proprietario è solito porre al Veterinario. L’autore indica, in modo chiaro e conciso, non solo cosa è utile fare ma anche il perché farlo. Leggendo queste pagine ogni proprietario potrà imparare a conoscere ancora meglio le esigenze e le peculiarità del proprio amico a quattro zampe, scoprire i passi necessari da compiere per tutelarne la salute, a garanzia del benessere di entrambi.
Sarà possibile acquistare il libro durante le presentazioni, in Ambulatorio o attraverso il sito ufficiale: www.drginogagliano.it

L'articolo Bagheria. Pubblicato il volume sulla gestione e cura del cane scritto dal veterinario Gino Gagliano proviene da La Voce di Bagheria.



Data articolo: Thu, 20 Jun 2024 08:30:42 +0000
Attualità

Seconda prova scritta dell’esame di Stato 2024 anche per i circa mille studenti di Bagheria degli istituti Classico, Scientifico, Artistico, Professionale e Ragioneria.
Dopo aver affrontato la prima prova comune di italiano, gli studenti maturandi si cimentano oggi con le discipline caratterizzanti il proprio indirizzo di studi.
Le materie oggetto della seconda prova variano infatti da scuola a scuola, proprio con l’obiettivo di verificare le competenze acquisite dagli allievi nelle specifiche aree di studio del loro corso.
Al liceo  Classico sembrerebbe essere uscita una traccia su Platone, assente dal 2010. Nel dettaglio: un testo tratto dall’opera ‘Minosse o della legge‘.
Allo Scientifico i due problemi sono due studi di funzione. All’interno della traccia di matematica ci sarebbero riferimenti allo scrittore Carlo Emilio Gadda e al concetto di bellezza in G.H. Hardy.
Al Liceo delle Scienze Umane, la prova che i candidati si sono trovati ad affrontare oggi ha riguardato l’interazione attiva nell’ambiente educativo. Un tema caldo per questo indirizzo, chiamato a dimostrare la propria padronanza di teorie e metodologie pedagogiche.

In particolare, gli studenti hanno dovuto confrontarsi con i principi della scuola attiva proposti da due celebri figure come Maria Montessori e John Dewey.
I documenti proposti, tratti dalle opere dei due autori, offrono spunti preziosi per comprendere l’evoluzione del concetto di educazione e le sfide che la scuola moderna deve affrontare.
Maria Montessori sottolinea l’importanza di un ambiente educativo che stimoli l’attività, la manipolazione e l’esplorazione. Il bambino, tra i tre e i sei anni, non è più solo un osservatore passivo, ma un esploratore attivo che impara attraverso l’esperienza diretta con l’ambiente circostante. L’ambiente educativo deve quindi offrire occasioni di attività che favoriscano lo sviluppo psichico del bambino.
John Dewey, a sua volta, critica il sistema educativo tradizionale, basato su un ambiente scolastico chiuso e limitato, e propone un modello educativo basato sull’esperienza. L’insegnante deve conoscere a fondo le condizioni della vita circostante e utilizzarle a scopo educativo. L’educazione progressiva richiede una partecipazione attiva dell’insegnante e degli studenti, che devono essere coinvolti in progetti educativi che tengano conto delle loro inclinazioni e dei loro interessi.

L'articolo Bagheria. Al via la seconda prova degli esami di maturità, con le discipline del proprio indirizzo di studi proviene da La Voce di Bagheria.



Data articolo: Thu, 20 Jun 2024 08:06:28 +0000
x-Box 3

Si chiama “La notte vola” lo spettacolo musicale con Gabriele Versaci e la sua Band, che si svolgerà sabato 22 giugno, alle 20,30, al cinema Excelsior, in via Ciro Scianna, 34 di Bagheria.
Presenterà la serata la nota conduttrice televisiva, volto conosciuto di Rai 1, Stefania Orlando.

Stefania Orlando si esibirà anche in qualche brano assieme alla Band e si intratterrà col pubblico.
“Lo spettacolo – spiega Versaci – si terrà in onore della musica italiana dagli anni ‘70 in poi. Sarà un concerto suonato da musicisti totalmente in live music con i quali abbiamo voluto abbracciare più epoche e, quindi, più generazioni cercando di trasmettere al pubblico l’importanza emozionale che la musica può dare. Grazie a tutti gli sponsor aderenti a questa iniziativa”.
Nel corso della serata, sarà possibile ascoltare anche il brano di Versaci “Un’altra notte ancora”, scritto da Giuliano Savona, che si colloca, come i precedenti di Versaci, nel genere pop-rock, per caratteristiche di testo e sonorità. Un singolo che parla d’amore, l’amore ineffabile, indescrivibile, che può nascere inaspettatamente in qualsiasi luogo, da un semplice bar, ad un parco in una grande capitale europea.
La Gabriele Versaci Band è composta da: Gabriele Versaci, voce; Elio lao, batteria; Manlio Pindaro, tastiera; Sonni Lima, chitarra; Pablo La Mela Bianchi, basso.


L'articolo Bagheria. Sabato 22 giugno spettacolo al cinema Excelsior con Gabriele Versaci e Stefania Orlando proviene da La Voce di Bagheria.



Data articolo: Wed, 19 Jun 2024 15:58:07 +0000
Ultime News

Sono state rese note le tracce della prima prova di italiano degli esami di maturità.
“Pellegrinaggio” di Giuseppe Ungaretti è la poesia scelta tra le tracce proposte ai maturandi. Sempre per l’analisi del testo c’è Pirandello, con un testo tratto dal romanzo “Quaderni di Serafino Gubbio operatore” del 1925. C’è anche Rita Levi Montalcini con l'”Elogio dell’imperfezione”, lo storico Giuseppe Galasso che con il suo “Storia d’Europa” invita i maturandi a riflessioni sull’uso dell’atomica.

Poi “Riscoprire il silenzio” della giornalista Nicoletta Polla Mattiot, “Profili selfie e blog” di Maurizio Caminito, un testo della giurista Maria Agostina Cabiddu sull’importanza della Costituzione e un brano tratto da “Riscoprire il silenzio. Arte, musica, poesia, natura fra ascolto e comunicazione” della giornalista e saggista Nicoletta Polla-Mattiot.

L'articolo Rese note le tracce del tema di italiano della prima prova degli esami di maturità proviene da La Voce di Bagheria.



Data articolo: Wed, 19 Jun 2024 07:40:58 +0000

Le notizie di tipo regionale e locale

News cronaca da ANSA e altri giornali online