News Ragusa

News Ragusa

#News #Ragusa

Apertura

Tentata estorsione, rapina e botte: due condanne a Ragusa

Era accaduto il 27 dicembre del 2022; secondo la ricostruzione dell’accusa – le indagini coordinate dalla Procura erano state svolte dalla polizia – avevano rapinato un giovane sottraendogli un telefonino. Lo avevano malmenato, causandogli ferite giudicate guaribili in 15 giorni. Poi lo avrebbero ‘scortato’ fino a casa, seguendo la sua macchina con un motorino e avrebbero minacciato di tenere auto e telefono se non avessero ottenuto 380 euro, frutto di un debito di droga che la vittima avrebbe maturato con Faraci.

La pubblica accusa aveva chiesto la condanna a 11 anni e 3 mesi per il 32enne Maurizio Faraci e a 10 anni, 11 mesi e 10 giorni per il 26enne Elvis Maloku e l’assoluzione per il terzo imputato. Oggi le arringhe dei difensori di Faraci, l’avvocato Alessandro Agnello, di Maloku, l’avvocato Fabrizio Cavallo e, per il terzo soggetto, dell’avvocata Simona Cultrera. Tutti i difensori hanno chiesto l’assoluzione dei loro assistiti ponendo l’accento sulle contraddizioni testimoniali che a loro detta sarebbero emerse nel corso del dibattimento.

La sentenza

Il Tribunale collegiale di Ragusa ha pressocché dimezzato le richieste della pubblica accusa, condannando, in primo grado per rapina e tentata estorsione, Faraci a 6 anni e 6 mesi anche per cessione di sostanze stupefacenti e ad una ammenda per il porto ingiustificato di uno sfollagente e Maloku a 6 anni e 4 mesi anche per lesioni personali. Assolto il terzo imputato. Entro trenta giorni il deposito delle motivazioni, in attesa del quale i legali hanno preannunciato di valutare il ricorso in appello

The post Tentata estorsione, rapina e botte: due condanne a Ragusa appeared first on Ragusa Oggi.


Fri, 24 May 2024 15:16:26 +0000

A NEWSLETTER

Riforma forestale “a data da destinarsi”: protestano i sindacati

Protesta dei segretari generali di Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil Sicilia, Adolfo Scotti, Tonino Russo e Nino Marino, nei confronti della Regione Siciliana. Le organizzazioni sindacali lamentano il rinvio a data da destinarsi della risposta della Regione riguardo alla riforma forestale, un provvedimento considerato cruciale per la prevenzione degli incendi boschivi e del dissesto idrogeologico, e per la tutela complessiva del territorio siciliano.

Cosa chiedono i sindacati?

I sindacati avevano richiesto certezze sui tempi, risorse e contenuti della riforma forestale, ma di fronte al rinvio, hanno deciso di autoconvocarsi presso la sede dell’Assessorato all’Agricoltura a Palermo il 28 maggio.

In precedenza, i sindacati avevano rinunciato a una protesta prevista per il 15 maggio dopo che era stato organizzato un incontro con l’Amministrazione regionale, incontro durante il quale erano stati aggiornati sullo stato della riforma. Tuttavia, la promessa di un nuovo aggiornamento per il 28 maggio è stata ora disattesa.

Il rinvio ha generato ulteriore frustrazione tra i sindacati, specialmente considerando che la legge di riorganizzazione del settore forestale è attesa da anni. I sindacati esprimono preoccupazione per il continuo ritardo e la gestione emergenziale che continua a caratterizzare il settore.

I punti chiave

Tra i punti chiave della bozza di riforma vi sono l’aumento delle giornate lavorative per i forestali, maggiori competenze al servizio del territorio, la creazione di un’agenzia pubblica regionale con capacità di intervento su vari fronti ambientali, inclusa la prevenzione del dissesto idrogeologico e degli incendi, e la cura di parchi, siti archeologici, fiumi, torrenti e laghi.

I sindacati promettono di intensificare la mobilitazione e avviare una grande vertenza nell’Isola a partire da giugno, coinvolgendo anche gli amministratori locali per sostenere la causa, simile a quanto avvenuto in precedenti mobilitazioni come quella denominata SvegliaRegione.

The post Riforma forestale “a data da destinarsi”: protestano i sindacati appeared first on Ragusa Oggi.


Fri, 24 May 2024 13:34:10 +0000

A NEWSLETTER

Ispica: a fuoco un escavatore da 40 mila euro nell’azienda di famiglia dell’ex deputato Gennuso

A fuoco un escavatore del valore di oltre 40mila euro all’interno dell’azienda agricola della famiglia dell’ex deputato all’Assemblea Regionale Siciliana (ARS) Pippo Gennuso. L’episodio si è verificato nel territorio di Ispica. Ad accorgersene, un fornitore che ha notato le fiamme e ha avvisato i titolari dell’azienda. Questi ultimi si sono immediatamente recati sul posto e hanno iniziato a spegnere l’incendio in attesa dell’arrivo dei soccorsi.

Le indagini

Durante l’ispezione del sito, i carabinieri di Ispica hanno rinvenuto una bottiglia contenente del liquido infiammabile e un accendino, che sono stati sequestrati come prove dell’incendio doloso. In seguito all’accaduto, la famiglia Gennuso ha presentato una denuncia tramite il loro avvocato, Corrado Di Stefano.

The post Ispica: a fuoco un escavatore da 40 mila euro nell’azienda di famiglia dell’ex deputato Gennuso appeared first on Ragusa Oggi.


Fri, 24 May 2024 13:06:33 +0000

Food

Gas Mazzarelli e Mdp insieme per l’Aperitivo contadino, il 25 maggio a Marina di Ragusa


The post Gas Mazzarelli e Mdp insieme per l’Aperitivo contadino, il 25 maggio a Marina di Ragusa appeared first on Ragusa Oggi.


Fri, 24 May 2024 11:22:56 +0000

Rugby

Rugby: il primo giugno ventesima edizione del Trofeo Cappello

Una manifestazione che rappresenta, forse più di ogni altra, il movimento rugbistico ibleo e non solo.

Il Trofeo Cappello, giunto alla ventesima edizione, è pronto ad aprire i battenti, sabato 1 Giugno.

La festa del mini-rugby, vedrà club provenienti da tutta la Sicilia, affollare, all’insegna del divertimento e dell’entusiasmo, tutti i momenti della manifestazione.

Due i siti scelti per l’evento. Lo stadio Aldo Campo, di c.da Selvaggio, che ospiterà le sfide dall’Under 6 all’Under 12, con tribune aperte e tanti genitori, simpatizzanti, accompagnatori attesi per tifare e sostenere i propri ragazzi in campo.

Lo stadio del Rugby di via Forlanini, invece, ospiterà le sfide dell’Under 14, con le tribune purtroppo ancora non utilizzabili ma con tifo e passione che non mancheranno di certo.

“E’ il nostro evento forse più caratterizzante tra i tanti che, tra agonismo e non, organizziamo nel corso dell’anno – spiega il presidente del Ragusa Rugby, Erman Dinatale – E ciò perchè riguarda i nostri giovani, il futuro, la linea verde del nostro sport. E per noi, come sempre, lo stile e la formazione, prevalgono su ogni considerazione sportiva o agonistica. E il Trofeo Cappello è l’esempio più alto di questo modo di operare”.

Soddisfatto anche il vicepresidente del Ragusa Rugby, Paolo Sartorio. “Siamo felici, entusiasti, indaffarati – sottolinea – per regalare ai nostri ragazzi un appuntamento indimenticabile. Lo sport, e il rugby in particolare, già lo sono di per sè, ma confrontarsi, misurarsi, divertirsi in campo, non ha prezzo”.

Saranno presenti i rappresentanti delle Under di Archimete, Amatori Catania, Librino, Pantere Sommatino, Fenici, Nissa, Selezione Sicilia, Cus Catania, Tauri, Malarazza, Dioscuri, Vulcano, Syrako, oltre al Ragusa Rugby.

The post Rugby: il primo giugno ventesima edizione del Trofeo Cappello appeared first on Ragusa Oggi.


Fri, 24 May 2024 10:57:40 +0000

Apertura

Lite violenta al ‘Marsala’, un giovane in codice rosso trasferito a Catania

Trasferito nella notte in ambulanza al Cannizzaro di Catania il ragazzo colpito da due fendenti ieri sera a Ragusa. È in codice rosso. Prima trasportato al Pronto soccorso del Giovanni Paolo II, ora si trova al Trauma center del nosocomio etneo.

I fatti accaduti ieri sera al Marsala

Sarebbero coinvolti due gruppi di ragazzi, quasi tutti minorenni nei fatti accaduti ieri sera a Ragusa nella zona di via Vittorio Emanuele Orlando, conosciuta come ‘Marsala’. Una decina di ragazzi sarebbero partiti da Vittoria alla volta di Ragusa per un ‘chiarimento’ con un altro gruppetto. Una ragazzina al centro delle discussioni degenerate. Uno dei ragazzi che aveva raggiunto Ragusa è stato colpito da due coltellate. Procede la Procura di Ragusa e la Procura per i minorenni di Catania. Sul posto sono intervenuti i carabinieri oltre ai mezzi di soccorso.


Foto: repertorio

The post Lite violenta al ‘Marsala’, un giovane in codice rosso trasferito a Catania appeared first on Ragusa Oggi.


Fri, 24 May 2024 10:02:36 +0000

Necrologi

Necrologi: Rosaria Palazzolo

Necrologi: Rosaria Palazzolo

The post Necrologi: Rosaria Palazzolo appeared first on Ragusa Oggi.


Fri, 24 May 2024 09:56:30 +0000

Eventi

Settimana nazionale della sclerosi multipla: il comune di Ragusa si illumina di rosso

La Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla, organizzata dall’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) dal 25 maggio al 2 giugno, è un importante appuntamento annuale volto a sensibilizzare e informare il pubblico su questa malattia cronica, imprevedibile e complessa, che colpisce circa 140.000 persone in Italia.

Il 30 maggio, in occasione della Giornata Mondiale della SM, Ragusa si unisce alla campagna di sensibilizzazione illuminando la facciata del comune di rosso, colore simbolo della lotta alla Sclerosi Multipla.

Inoltre, il primo giugno, durante la Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla, sarà allestito un punto di solidarietà e sensibilizzazione per la SM in piazza Duca degli Abruzzi, angolo piazza Torre, a Marina di Ragusa, dalle 9:30 alle 12:00. Questo evento offre un’opportunità per la comunità locale di informarsi sulla malattia, esprimere solidarietà e sostenere le persone affette da SM.

The post Settimana nazionale della sclerosi multipla: il comune di Ragusa si illumina di rosso appeared first on Ragusa Oggi.


Fri, 24 May 2024 09:49:34 +0000

Eventi

“Cronache di Ragazzi di Strada”: a Pozzallo si presenta il nuovo romanzo di Nicola Colombo

Venerdì 31 maggio alle ore 18:30 nei locali dell’Istituto Comprensivo “Giuseppe Rogasi” a Pozzallo, in corso Vittorio Veneto, si terrà la presentazione del nuovo romanzo di Nicola Colombo, “Cronache di Ragazzi di Strada, Historias de ninos de la calle. Novela del barrio de La Boca”, pubblicato da Operaincerta editore.

L’evento sarà moderato dal giornalista Angelo Di Natale, che dialogherà con l’autore sugli argomenti principali del libro. La serata sarà arricchita dai brani musicali degli StraNia e da un reading curato dall’insegnante Maria Antonietta Emmolo, presidente della Unitre cittadina.

Il romanzo, decima pubblicazione di Colombo, si concentra su cinque ragazzi, figli o nipoti di emigrati italiani in Argentina, che si trovano a vivere in strada a causa di varie vicende tragiche. Per sopravvivere, si dedicano a furti, truffe e raggiri, vivendo con la costante paura di essere arrestati e finire in riformatorio o in prigione.

Attraverso una narrazione che oscilla tra il romanzo storico e il romanzo d’appendice, Colombo esplora le dinamiche sociali, culturali e politiche dell’Argentina dal 1920 al 1960, con particolare attenzione al barrio di La Boca a Buenos Aires. La storia offre uno spaccato dettagliato della vita quotidiana e delle speranze di questo quartiere popolare, riflettendo le lotte e le aspirazioni dei suoi abitanti.

Il romanzo mette in luce la difficile lotta dei protagonisti contro una società che li emargina. Non tutti riusciranno a realizzare il sogno di benessere e prosperità, malgrado il loro talento e la loro intelligenza, sottolineando così l’ingiustizia di una società che dovrebbe garantire a tutti, in particolare alle nuove generazioni, le opportunità per il riscatto sociale.

The post “Cronache di Ragazzi di Strada”: a Pozzallo si presenta il nuovo romanzo di Nicola Colombo appeared first on Ragusa Oggi.


Fri, 24 May 2024 09:42:47 +0000

Eventi

Scicli: si presenta il libro “L’Occasione Perduta” di Paolino Maniscalco

“L’Occasione Perduta” – Ricordi di un Assessore della Primavera di Catania è il titolo di una conversazione che Paolino Maniscalco terrà a Scicli in via Aleardi, presso il Circolo Brancati, venerdì 31 maggio alle 18.30. Maniscalco rifletterà su un periodo particolare della storia politica catanese, iniziato nel giugno del 1993 con l’elezione diretta del sindaco, un evento reso possibile da una particolare “congiunzione astrale”. Questo portò, per la prima volta, a un ballottaggio tra due candidati progressisti in una città con una storia politica molto diversa.

Il libro, con prefazione di padre Salvatore Resca, descrive la complessità della gestione della pubblica amministrazione, paragonata a un “ordigno infernale”. Maniscalco racconta gli anni di intenso lavoro e i cambiamenti significativi ottenuti, come la trasformazione di Catania da città notoriamente sporca a esempio di efficienza nella Protezione Civile. Nonostante questi successi, una parte della città osteggiava questi cambiamenti, e molti dei progressi furono abbandonati dopo la fine della loro amministrazione.

L’evento, organizzato in collaborazione con R.E.I. – Raggruppamenti Estemporanei Iblei e il Circolo Legambiente Kiafura di Scicli, fa parte del programma del Maggio dei Libri 2024. Questo incontro sarà un’occasione per esplorare come dovrebbe essere amministrata una città, mettendo sempre al centro il Bene Comune e i cittadini.

The post Scicli: si presenta il libro “L’Occasione Perduta” di Paolino Maniscalco appeared first on Ragusa Oggi.


Fri, 24 May 2024 09:37:48 +0000

Le notizie di tipo regionale e locale

News cronaca da ANSA e altri giornali online